In memoria di Domenico

14 febbraio 1994 / 21 luglio 2014

Sappiamo che le persone che vogliono bene a Domenico sono davvero tante e che tante sono quelle che vogliono ricordarlo così, per questo abbiamo creato questa pagina a cui tutti i suoi amici possono accedere per fare una donazione in sua memoria. Rendiamolo orgoglioso di noi come noi lo siamo di lui. Ciao Domi.


Messaggi dei donatori

    • La passione in quello che stavi facendo, la nostra forza per continuare il tuo stesso percorso.
    • Domenico, io non ero una tua amica nel senso proprio del termine, ma ti conoscevo. Il conoscerti, il saper associare il tuo nome al tuo volto, alla tua voce, al tuo sorriso rende ancora più dolorosa la consapevolezza di quello che è successo e mi è impossibile restare a guardare inerte o fuggire. Tu non vuoi fiori; tu vuoi che la tua famiglia, i tuoi amici, le persone che conoscevi e che non conoscevi possano affrontare questa battaglia con la stessa umiltà e dignità con cui tu l'hai affrontata e uscirne vincitori. Hai lasciato una traccia in questo mondo in cui è così difficile essere se stessi. Tu eri solo te stesso. Eri Piro.
    • non ti conoscevo , ma da quella sera sei sempre nei miei pensieri
    • Anche se non come tantissimi altri, ho avuto l'onore e di sicuro il piacere di passare del tempo con te. Sei stato per tutti una persona semplice, umile e sempre col sorriso stampato in faccia. Riposa in pace caro mio. Ivan
    • Continua anche da lassù ad inseguire i tuoi sogni, Ciao Domenico.
    • Ciao Domi, siamo stati compagni di studi e ricordo di te come un ragazzo socievole e molto solare, affrontavi la vita con il sorriso e per quanto poco ti abbia potuto conoscere, mi è dispiaciuto come fossi un mio caro amico. E' inaccettabile che una vita venga stroncata a soli 20 anni, hai avuto la possibilità di studiare ciò che ti piaceva di più, Medicina! Sono fiducioso nel fatto che il Signore ti abbia chiamato precocemente al suo cospetto perché ti aspetta qualcosa di più grande della vita terrena. Un abbraccio forte, Francesco.
    • La tua passione in quello che facevi sarà una guida e una motivazione per tutti noi.
    • Penso che questo sia un pensiero comune a tutti coloro che ti conoscevano. "Con la tua immagine e con il tuo amore, tu, benchè assente, mi sei ogni ora presente. Perchè non puoi allontanarti oltre il confine dei miei pensieri." Sarai sempre nei nostri pensieri, motivo di forza, esempio di vita!
    • " Nessuno muore sulla terra, finché vive nel cuore di chi resta". Tu Domi occuperai sempre un posto speciale nei nostri cuori. Alessandra ed Elisa.
    • Ti ho conosciuto per pochissimo, ma sarà difficile dimenticare il tuo sorriso, la tua vivacità intellettuale, la tua gioia per quel traguardo appena raggiunto. Ovunque tu sia, ti prego, veglia suoi tuoi cari, infondi conforti e coraggio. Ciao Domenico. Tua prof.ssa per caso ??
    • Leggo tristemente che un collega ci ha lasciato. Ci siamo sentiti fino al mese scorso, avendo condiviso una piccola battaglia assieme. Mi ha chiesto se per motivi di salute, si potevano saltare le lezioni obbligatorie e dare esami lo stesso. Mi ha spiegato che aveva dei serissimi problemi di salute. Ho spiegato quello che secondo me era l'iter da seguire. Lui ha lasciato i documenti, che accertavano la gravità della sua patologia in Segreteria, poi sono passato io a vedere che si poteva fare. Mi hanno detto con molta franchezza, che la sua richiesta sarebbe stata esaudita, visto che le lezioni erano il suo ultimo problema. Quindi potevi fare esami e non rimanere indietro. Questo succedeva solo il mese scorso ed eri soddisfatto, convinto che saresti diventato medico. Oggi leggo nella tua bacheca che non ci sei più. Beh davvero triste. Malato terminale, quindi totalmente debilitato, hai lottato per andare avanti fino alla fine. Guardare queste persone lottare così tenacemente, ci fa rendere conto di quante scuse troviamo invece noi. Avresti meritato più di me, che mi abbatto per sciocchezze e sicuramente più di molti di diventare medico. Condoglianze alla famiglia e agli amici.
    • Come dimenticare la determinazione e l’impegno messi nel prepararti ad affrontare quei test che ti avrebbero aperto le porte del futuro che avevi sempre sperato e che ti è stato portato via in un modo che è difficile accettare…Non ci conoscevamo bene, ma se è vero che tra i modi migliori di conoscere una persona c’è quello di osservare ciò che si lascia alle spalle quando va via, allora non ho alcun dubbio che saresti stato un grande medico, come sei stato una grande persona. Riposa in pace, collega. Antonella.
    • Ciao Domenico, non ti ho conosciuto ma condivido il tuo stesso sogno per tale motivo mi senro vicina a te! Sono certa che sarai uno splendido angelo che veglierà su tutti noi!
    • Anche se non ti conoscevo ho avvertito una grande tristezza; che questo piccolo contributo possa in parte realizzare il tuo sogno..aiutare gli altri.
    • Domenico, ho già avuto modo di salutarti per l'ultima volta ma questa donazione spero ti faccia capire, ovunque tu sia, che non ti dimenticheremo mai e un angolo del nostro cuore sarà sempre riservato a te! In nome tuo continueremo a studiare e combattere per poter un giorno annientare questa malattia atroce che ti ha portato via da noi e dalla tua famiglia troppo presto! Ciao Dodo..ti voglio bene!
    • Sei sempre nel mio cuore,mi manchi tanto <3
    • Sei stato e rimarrai sempre un esempio per me, con la tua allegria e la tua forza di volontà. Ti ricorderò sempre con il sorriso e il tuo modo di fare scherzoso, anche davanti a qualcosa che era troppo grande per essere sconfitto. Mi guiderai sulla strada che abbiamo intrapreso insieme e spero di renderti un giorno orgoglioso di me, diventando anche solo una millesima parte del grande medico che tu saresti stato. Ti voglio bene Dodo, Simona.
    • Durante il primo anno abbiamo scambiato poche parole,ma ad aprile abbiamo chiacchierato ad un esame.Ho visto la tua gioia,la tua vitalita',grinta e la voglia di provare a superare tutto.Sei un esempio non solo per noi colleghi,ma per chiunque voglia lottare per i propri sogni!Come ho gia' detto ad alcuni colleghi,ora tocca a noi perseverare e oltrepassare qualsiasi ostacolo che ci separi da i nostri traguardi.Perche' realizzando i nostri sogni,in parte potremo anche realizzare i tuoi.
    • In memoria di Domenico Marco Piro.
    • Ogni volta che la vita mi farà avere qualche esitazione, penserò a te e mi darai la forza di andare avanti. Ogni volta che taglierò un traguardo, tu sarai con me e sarà anche merito tuo. Ogni volta che dimenticherò di apprezzare le piccole cose, penserò al tuo modo di viverle e tornerò a farlo. Ogni volta che sentirò la tua mancanza, ricorderò che sei sempre presente, in ogni dove. Ogni giorno guarderò il Sole e i miei occhi non si chiuderanno, perché staranno guardando dritto gli occhi tuoi, Grazie, ti voglio bene
    • Noi che ti abbiamo conosciuto, amato, gioiosi per il tuo percorso di studi; convinti che la società avrebbe avuto bisogno della tua professionalità, del tuo altruismo; anche se la tua vita è stata breve, siamo orgogliosi di aver conosciuto un ragazzo UNICO. Sarai sempre nei nostri cuori. Ciao Dodo!
    • Grazie per l'insegnamento di vita che mi hai dato, collega.
    • Eri un mio collega ma non ti conoscevo di persona, so solo che eri un ragazzo sempre sorridente e con tanta voglia di fare. La morte è stata ingiusta con te, strappandoti alla vita nei tuoi anni migliori. Riposa in pace.
    • Riposa in pace Domi
    • Ti ho avuto come alunno solo per due anni, ma ti ricorderò sempre per la tua intelligenza, il tuo garbo, la tua serietà, per il tuo impegno nello studio, per quel tuo sguardo, sempre franco e sincero. Quando ho saputo della tua malattia ho sperato tanto che tu guarissi e che la tua energia di ragazzo riuscisse a prevalere su quel male che ti stava divorando. Mi hanno detto che lottavi con tutte le tue forze e che non perdevi mai l’ottimismo e la speranza. Ora spero tanto che i tuoi genitori e le persone che più ti erano vicine e ti amavano abbiano la forza di trovare un senso a tutto questo…
    • Ciao Domenico, da lassù prenditi cura di chi soffre portando sollievo e speranza. Una preghiera Santino e Simona
    • In memoria del mio caro amico Piro,che nonostante tutto non ha mai smesso di sorridere. Ed è proprio così che ti ricorderò perché sei davvero una persona speciale e unica. Sarai sempre nei miei pensieri.
    • inceramente non ci credo... Ancora non lo realizzo come sia possibile... Non ci conoscevamo tanto. Per me resterai per sempre il ragazzo dalle 5 penne colorate per prendere gli appunti, il ragazzo della prima fila cui tutti avrebbero rubato volentieri il posto... Il ragazzo che sapeva rispondere a tutte le domande... Quando ho ricevuto la notizia mi è crollato il mondo addosso. Non so quali altre parole spendere... Voglio ricordarti come un ragazzo solare ed intelligente... Buon riposo...
    • Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo. (S. Agostino) Ci stringiamo al vostro dolore, Valerio e Maria.
    • Domenicuccio rimarrai sempre nel mio cuore....sei stato l'esempio vivente di come si possa amare la vita nonostante le difficoltà più grandi, ti sei aggrappato ad essa, hai combattuto e lottato con una forza immane fino alla fine...un bacio domi
    • Questa donazione è stata fatta in seguito alla raccolta fondi organizzata dall'istituto comprensivo "Murmura" di Vibo Valentia "UNITI COME UNA PIGNA" in memoria di Domenico Marco Piro.
    • Gli alunni, i genitori, il personale e la Direzione sono orgogliosi di essersi 'Uniti come una pigna' per aiutare la ricerca, nel ricordo di uno dei migliori alunni che la Scuola Agazzi abbia avuto. Ciao Domenico, il tuo sorriso vivrà per sempre....