Silvia Bellaviti

26 gennaio 1959 / 13 febbraio 2019

In ricordo di Silvia Bellaviti, una donna intelligente, generosa e sincera, che con la sua determinazione e passione ha formato e preparato ad essere cittadini del mondo tanti studenti. In sua memoria, vi invitiamo a fare una donazione a favore dell'AIRC, per sostenere il lavoro dei tanti ricercatori che ogni giorno combattono per rendere il cancro sempre più curabile.

A oggi abbiamo raccolto a sostegno della ricerca sul cancro:

2361


Messaggi dei donatori

    • Ciao Silvia, resterai sempre nei nostri cuori
    • Semplicemente grazie da 2 ex alunni riconoscenti. Serena e Michele Esmanech
    • Ciao Silvia, manterremo vivo il tuo ricordo per sempre.
    • La ricorderemo sempre con affetto Daniele e Martina Patruno
    • Non dimenticherò mai il tributo di cultura e Bene lasciato ai miei ragazzi. Che il cammino ora Le sia finalmente lieve, Simona B
    • Semplicemente GRAZIE prof! È stato un onore imparare da lei!
    • Hai lottato come un leone fino all’ultimo . Oggi tu sei serena ma chi ti vuole bene deve fare i conti con la realtà , una realtà terribile che nessuno mai avrebbe programmato . Sappi solo che se diventeremo Nonni parlerò ai nostri nipoti di te, racconterò episodi che ci hanno unito , dirò loro chi era la loro nonna , , sapranno quanto sei stata importante per la comunità e quanta forza hai sempre avuto per te e per gli altri . Li stringerò sussurrando il tuo none e che sei e resterai con noi per sempre . Ci proteggersi e amerai da quel luogo stupendo che hai raggiunto prima di noi , arrivederci Silvia ti vogliamo bene Gió e Stefano
    • Ciao Prof., ci hai insegnato a non accontentarci..... a non mollare mai..... ti ricorderemo sempre con tanto affetto. Classe III Liceo San Raffaele
    • Cara Silvia, da tempo non ci sentivamo ma seguivo a distanza i tuoi successi professionali. Ho scoperto colpevolmente in ritardo che hai raggiunto in anticipo le Volte celesti. Tii penso e prego il Signore di confortare tutta la tua famiglia che così tanto sta soffrendo.Ti devo tantissimo, l'amore per la lingua inglese che mi hai trasmesso quando io ero un bambino, gli innumerevoli consigli che ho custodito nel cuore cercando di seguirli nei momenti più bui. Qualche mese fa parlavo coni miei tre bambini e raccontavo loro alcuni episodi della mia infanzia/adolescenza, molti erano legati a momenti in cui mi avevi aiutato in maniera importante.Avevo promesso loro che sarei venuto a cercarti perchè volevano conoscerti.Ho tardato troppo, ti chiedo scusa.Ti porterò per sempre nei ricordi del mio cuore.Riposa in pace, un grandissimo abbraccio.